04/03/2014
Pensare per tempo al futuro dei figli e comprare loro un’abitazione per quando si sposeranno
E’ una caratteristica italiana quella di pensare per tempo al futuro dei figli e comprare loro un’abitazione per quando si sposeranno. Chi non ha grandi problemi di mutuo ( o almeno ridotti) ed ha un gruzzolo da parte può cominciare ad esaminare le numerose offerte sul mercato immobiliare; in particolare si fanno sempre più numerose le offerte di case in “nuda proprietà”, il che vuol dire che si acquista a tutti gli effetti un immobile, ma si lascia l’usufrutto al venditore, che potrà vivere nell’ appartamento per tutta la vita ( e può anche, se vuole, affittarlo a terzi). Ovviamente il prezzo di acquisto scende molto, e moltissimo se il venditore è ancora in età giovanile – infatti il prezzo è inversamente proporzionale all’ età del venditore perché si entrerà nel pieno processo dell’immobile in data sempre più lontana in base a quest’ ultimo dato.
Che vantaggi ha il compratore con questo tipo di acquisto? Anzitutto quello che abbiamo definito lo “sconto” sul prezzo di acquisto, in secondo luogo l’assenza di imposizione fiscale (particolarmente gradita in questi tempi di stretta tributaria), la sottrazione quasi completa delle spese spesso notevoli di manutenzione dell’immobile ( che spettano in gran parte all’ usufruttuario), il mancato versamento delle spese condominiali (anche questi in capo all’utilizzatore dell’immobile, sia esso l’usufruttuario o un suo inquilino).
Ultimo vantaggio è che in caso di successione, l’imposta (come per il prezzo di acquisto) si applica ad un imponibile più ridotto.