06/06/2014
Sono i tedeschi quelli che investono di più negli immobili italiani
L’immobile italiano comincia ad interessare gli investimenti esteri. Sarà per i prezzi più appetibili rispetto a qualche anno fa, sarà per il clima del Bel Paese, sarà perché si comincia ad intravedere una ripresa del mercato italiano nei prossimi anni, resta il fatto che sale l’interesse straniero.
Facendo un paragone tra il 2009 e il 2013, gli investimenti degli stranieri nel nostro Paese sono passati da un numero di 4000 a 5100 e da un ammontare complessivo di 1,5 miliardi di Euro nel 2009 a 2,4 miliardi di Euro nel 2013.
E il valore del singolo investimento medio è passato da 375000 Euro del 2009 ai 470000 Euro del 2013.
In testa gli acquirenti ci sono i tedeschi che rappresentano la metà degli acquirenti e del valore dell’investimento; questo si rivolge soprattutto alla zona laghi.