22/07/2014
L'obbligo o meno di stipulare un'assicurazione condominiale
Si dibatte spesso il problema dell’ obbligatorietà o meno di stipulare un assicurazione sulle parti comuni dell’ edificio condominiale. Certo, se nel regolamento condominiale non è previsto tale obbligo, non vi è nessuno norma di Legge che lo imponga.
La decisione quindi non può essere che demandata all’ assemblea dei condomini che può deliberare in senso positivo con la maggioranza degli intervenuti all’ assemblea che rappresentino la metà del valore dell’ edificio.
Osservazione non marginale è poi quella per cui l’ amministratore, senza autorizzazione dell’ assemblea non può prendere l’ iniziativa autonoma di stipulare una tale polizza.
Personalmente chi scrive queste righe a parte che la stipulazione è consigliabile per ragioni di prudente opportunità, è del parere che l’ obbligo dovrebbe essere sancito per Legge, perché sono troppi i danni che le parti comuni dell’ edificio condominiale ( tetto, muri perimetrali, cortili, manufatti, impianti, ecc… ) possono arrecare ai condomini o a terzi.